Emorroidi in Gravidanza Rimedi: 100% Naturali in 48-72 Ore!

Emorroidi in Gravidanza Rimedi
Emorroidi in Gravidanza Rimedi

Emorroidi in Gravidanza Rimedi: 100% Naturali in 48-72 Ore! Parliamo di: Emorroidi Rimedi Naturali Gravidanza. Le emorroidi sono un fastidioso disturbo del canale anale. Quando si è affeti da questa patologia, non si desidera altro che guarire. I sintomi delle emorroidi sono:

  • Prutito.
  • Bruciore.
  • Gonfiori simili a vesciche all’interno o all’esterno dell’ano.
  • Sanguinamento.

È facile capire che non è semplice conviverci. Sebbene questo disturbo sia stato battezzato “emorroidi”, queste sono tutt’altro. Le emorroidi sono una sorta di vene, presenti nell’ano. La loro funzione è quella di aiutarci a “non farcela sotto”. Sono una vera e propria bariera contenitiva. La patologia in questione è detta “malattia emorroidale” e consiste in un gonfiore delle emorroidi.

Queste, dopo il prolasso, formano delle sacche piene di sangue. Più sono esposte ad agenti irritanti, più sarà difficile conviverci. Per guarire dalle emorroidi solitamente basta del tempo. Più raramente è necessario un intervento chirurgico. Ciò che si vuole ottenere è il riassorbimento”, in modo da riportare la situazione alla normalità.

  • Le cause delle emorroidi sono molto omogenee.

Si parla di alimentazione errata, vita sedentaria, problemi di circolazione, semplice predisposizione o sforzi. Proprio a causa di questi ultimi, le donne, in gravidanza e durante il parto, vengono interessate maggiormente. La cura delle emorroidi durante la gravidanza è un processo delicato. Molti dei farmaci che si assumerebbero sono sconsigliati. Ma, convivere con il fastidio è problematico! Andiamo a vedere: Emorroidi in Gravidanza Rimedi.

Emorroidi in Gravidanza Rimedi: informazioni!

  • Emorroidi Esterne In Gravidanza Rimedi Naturali

Come anticipato, le emorroidi possono essere interne od esterne. Le emorroidi interne avvengono nel caso in cui il prolasso sia avvenuto all’interno del canale anale. Le emorroidi sono quindi nascoste. Si possono però sentire con il dito. Al contrario, le emorroidi esterne sono situate all’esterno dell’ano. Sono visibili ad occhio nudo e solitamente sono più lente a guarire. Per ora concentriamoci su quelle esterne. Le cure per le emorroidi esterne sono molte. Andiamole a vedere.

  • Emorroidi in Gravidanza Rimedi – Prima tra tutte: il ghiaccio

Sebbene possa sembrare banale, in gravidanza, il ghiaccio può fare miracoli. Grazie al raffreddamento che provoca, il ghiaccio rallenta la circolazione. Combatte, inoltre, dolore, prurito e gonfiore. Insomma, è un’ottima soluzione sul breve termine. Ma non solo. Se applicato due o tre volte al giorno, il ghiaccio può aiutare il riassorbimento. L’applicazione è banale. Basterà avvolgere il ghiaccio in un tovagliolo di cotone. (è importante che il tessuto sia morbido e non sintetico). Fatto questo, si può applicare direttamente sulla vescica finchè aiuta. Se dovesse fare male, provocare sanguinamento o non essere piacevole, sospendere l’applicazione. Clicca su questo link per maggiori informazioni su: Emorroidi Cura Rapida.

Emorroidi in Gravidanza Rimedi Della Nonna – Aloe

A seguire: gel di aloe vera (o altri impacchi). L’aloe vera ha milioni di usi. Uno tra questi è la cura delle emorroidi. È possibile applicare gel di aloe direttamente sull’irritazione. Questa aiuterà ad attenuare il fastidio e a ridurre il gonfiore. Sebbene sia particolarmente efficace, l’aloe non è pericolosa! L’utilizzo è molto semplice. Per prima cosa estrarre il gel dalla foglia. Basterà tagliarne dalla pianta una abbastanza spessa. Più è spessa, più gel conterrà.

Emorroidi in Gravidanza Rimedi Della Nonna
Emorroidi in Gravidanza Rimedi

Estratto il gel, tenerlo in frigo per qualche ora. Questo per conservarlo e per migliorare l’efficacia. A questo punto, ungere il dito nel gel quanto serve. (ne basta molto poco). Dunque, applicarlo direttamente sull’area desiderata. Si dovrebbe poter apprezzare subito la riduzione del prurito. Anche se l’aloe non è dannosa, è consigliabile evitare di applicarla ove ci siano perdite di sangue.

Emorroidi Rimedi Naturali in Gravidanza: Emorroidi in Gravidanza Rimedi: cosa può aiutare? Sicuramente è meglio evitare i farmaci classici. La gravidanza è un periodo delicato e cure naturali potrebbero essere la soluzione ideale. Prima di tentare qualunque altra cura, bisognerebbe tentare con il ghiaccio, con gli impacchi e con un’alimentazione bilanciata. Se questo non dovesse funzionare, esistono delle alternative. La chirurgia o i farmaci.

Emorroidi in Gravidanza: Come Farle Rientrare

La chirurgia, andrebbe considerata esclusivamente nei casi più critici. Inoltre, solo ove la consigli il proprio medico. I farmaci invece, sono sì utili, ma potrebbero essere pericolosi per il bambino. Che fare allora? Medicinali omeopatici! Anche se molti dubitano della sua efficacia, l’omeopatia non può sicuramente far male. Questa tecnica, consiste nel diluire un principio attivo più di quanto non venga fatto coi farmaci normali.

Questo permetterebbe di apprezzare i benefici della sostanza, sul lungo termine. Ma allo stesso tempo, si evitano le controindicazioni della stessa. La cura, potrebbe non essere particolarmente efficace, ma almeno, non può danneggiare il bambino.

Emorroidi in Gravidanza Rimedi – Ecco alcuni farmaci omeopatici consigliati:

  • Aesculus hippocastanum 5CH

Utile per prurito e dolore. Questo farmaco è da considerarsi dove il sanguinamento non è un sintomo principale. Aiuta a combattere la stitichezza e a migliorare la circolazione. Soprattutto nella gravidanza, dove muoversi può essere difficoltoso, questo farmaco può sostituire in parte l’esercizio fisico. Ovviamente è sicuro per le donne in gravidanza.

  • Collinsonia canadensis 5CH
Emorroidi in Gravidanza Come Farle Rientrare
Emorroidi in Gravidanza Rimedi

Aiuta con il bruciore, i disordini intestinali e il gonfiore. Al contrario, questo farmaco è consigliato per emorroidi sanguinanti e molto dolorose. L’effetto principale è infatti il sollievo dal dolore. Si concentra però anche a migliorare problemi intestinali quali stitichezza o diarrea. Anche questa volta, il farmaco è fortemente consigliato alle donne in gravidanza. Esistono altri farmaci o pomate che possono essere utili. Ma sebbene si tratti di omeopatia, non sempre il principio attivo è adatto alla gravidanza. Per saperne di più su: Emorroidi in Gravidanza Rimedi, continua a leggere.

Emorroidi in Gravidanza: alimentazione

Sembra scontato: l’alimentazione è un fattore importante nella guarigione dalle emorroidi. Sono da evitarsi, cibo spazzatura, cibi grassi, salati o fritti. E fin qui sembra tutto ovvio, ma andiamo a vedere la cosa nel dettaglio. Cibi salati e salati, come possono essere i cibi spazzatura, sono molto pericolosi. Oltre che rendere più complicata la digestione, rendono le feci irritanti, peggiorando così la situazione durante l’evacuazione. e Ecco qui la tua guida GRATUITA su Emorroidi Trombizzate.

Sono invece utili frutta e verdura, per l’apporto di nutrienti. Olio di qualità (in dosi moderate), per lubrificare l’intestino. Bacche scure, (soprattutto ribes) per le funzioni benefiche sulla circolazione. E più in generale cibi integrali e ricchi di fibre perchè facilitano la regolarità intestinale e rendono semplice il processo di evacuazione. È importante avere un’alimentazione equilibrata, soprattuto in gravidanza. Prima di cambiare la propria dieta per guarire le emorroidi, assicurarsi di assumere i nutrienti necessari. Contattare un dietologo per stilare il percorso più adatto. Questa è la cosa più importante che dovresti sapere su: Emorroidi in Gravidanza Rimedi.